menu
« Torna a Blog

Soffri di lombalgia?

La lombalgia è uno dei fenomeni dolorosi più diffusi al mondo. L’Osteopatia è stata annoverata come una delle discipline in grado di affrontare questo problema, sia come unica soluzione al problema, sia come parte integrante di un processo terapeutico affrontato in equipe. 

Definizione di lombalgia

Sintomatologia dolorosa che comprende la parte posteriore della colonna dal margine costale alla piega glutea. 

Studi epidemiologici mostrano una incidenza all’interno della popolazione, durante la vita, compresa tra il 60% e l’80% e una prevalenza annua del 56%  

La lombalgia presenta dolore spontaneo, che si accentua con la pressione locale e con i tentativi di mobilizzazione del tronco. 

Si descrivono, in base alla durata, le seguenti tipologie di Lombalgia: 

LOMBALGIA ACUTA 

Detta ‘colpo della strega’, si instaura improvvisamente, spesso senza causa apparente. Può essere provocata dalla distensione acuta dell’anulus (componente del disco disposto tra due vetebre) spesso conseguente a fenomeni di senescenza (involuzione a secondo dell’età), o legati alla distorsione delle articolazioni interapofisarie. 

LOMBALGIA CRONICA 

Rappresenta la cronicizzazione di un quadro acuto che si protrae oltre i tre mesi, intervallato da periodi più o meno lunghi di benessere. 

Punto di vista osteopatico 

L’obiettivo della diagnosi osteopatica, sia se si tratta di lombalgia, sia se si tratta di qualsiasi altra problematica, è quello di stabilire con successo le diverse cause che inducono allo sviluppo e al protrarsi del dolore nel paziente.  

Ecco un elenco parziale delle cause più comuni che possono sviluppare la lombalgia: 

  • Stile di vita del paziente (lavoro, postura, alimentazione, stress…). 
  • Limitazione della mobilità vertebrale e/o del bacino (sacro-iliaco, sinfisi pubica); 
  • Intrappolamento di una componente del plesso nervoso lombare (sciatica, femorale, crurale…); 
  • Disfunzione articolare dell’anca, ginocchio, caviglia/piede; 
  • Disfunzioni delle curve vertebrali (iperlordosi e ipercifosi, atteggiamento scoliotico o verticalizzazione della colonna, alterazione delle pressioni intra-toraciche e/o intra-addominali); 
  • Limitata mobilizzazione delle strutture che collegano le viscere alla colonna vertebrale lombare (spasmi del colon sigmoideo, fissazione del rene, congestione pelvica); 
  • Aumentata infiammazione delle strutture viscerali che possono creare congestioni venose e quindi sensazioni di appesantimento alla zona del tratto lombare 
  • Aderenze cicatriziali (taglio cesareo, appendicectomia); 
  • Problematiche occluso-podo-posturali 

L’osteopata deciderà quale sarà il miglior percorso terapeutico osteopatico, basandosi sulle sue capacità anamnestiche, palpatorie, osservazionali e diagnostiche; non sottovalutando, comunque, ove necessario, il ricorso a più approfondite valutazioni tipo RMN, TAC, indirizzando il paziente a figure medico/specialistiche di riferimento (Neurologi, Ortopedici, Fisiatri, Radiologi etc). 

Bisogna prestare attenzione quindi, affinchè un mal di schiena non nasconda una problematica che possa non riguardare le competenze osteopatiche . Ecco perché bisogna prestare attenzione alle risposte ricevute in anamnesi e quelle che il corpo del paziente dà mediante i test di diagnosi differenziale. 

Se stai cercando un osteopata a Palermo e vuoi prenotare un appuntamento compila il form dei contatti.

Il trattamento osteopatico rivolto alla lombalgia, si traduce nella somministrazione di tecniche a seconda della tipologia del soggetto (bambino, adolescente, adulto, anziano, uomo, donna, donna in gravidanza), a seconda della tipologia della lombalgia (acuta, sub-acuta o cronica), a seconda del ritmo neurovegetativo del paziente (troppo agitato, troppo rilassato), il tutto valutando il contesto clinico. 

Riassumendo

L’osteopatia risulta un valido aiuto verso la risoluzione o il miglioramento della Lombalgia, utilizzando un ragionamento che verte verso una manipolazione esclusivamente manuale, cercando sempre di lavorare entro range di sicurezza e soprattutto di stimolare e velocizzare i processi di guarigione 

Articoli scientifici 

  • Andersson GBJ, Lucente T, Davis AM, Kappler RE, Lipton JA, Leurgans S. 
  • A comparison of osteopathic spinal manipulation with Standard care for patients with low back pain 
  • Un confronto tra la manipolazione vertebrale osteopatica con le normali cure per i pazienti con dolore lombare 
  • Fonte: N Engl J Med 1999;341:1426-1431 
  • Ritvanen T, Zaproudina N, Nissen M, Leinonen V, Hanninen O. 
  • Osteopathic manipulative treatment for low back pain: a systematic review and meta-analysis of randomized controlled trials 
  • Il trattamento manipolativo osteopatico per il dolore lombare: una rassegna sistematica e una meta-analisi di studi randomizzati controllati 
  • Fonte: BMC Musculoskelet Disord. 2005 Aug 4;6:43 
  • Assendelft WJ, Morton SC, Yu EI, Suttorp MJ, Shekelle PG. 
  • Spinal manipulative therapy for low back pain. A meta-analysis of effectiveness relative to other therapies 
  • La terapia manipolativa spinale per la lombalgia. Una meta-analisi sull’efficacia rispetto ad altre terapie. 
  • Fonte: Ann Intern Med. 2003 Jun 3;138(11):871-81 
  • Karen T. Snider, Jane C. Johnson, Eric J. Snider, and Brian F. Degenhardt 
  • Increased Incidence and Severity of Somatic Dysfunction in Subjects With Chronic Low Back Pain 
  • Fonte: JAOA, Aug 2008; 108: 372 – 378 
  • Paul G. Kleman, DO 
  • Sottocommissione clinica Direttiva per lombalgia dell’American Osteopathic Assocation 
  • American Osteopathic Association Guidelines for Osteopathic Manipulative Treatment (OMT) for Patients With Low Back Pain 
  • Linee guida per trattamento manipolativo osteopatico (OMT) per i pazienti con dolore lombare 
  • Fonte: JAOA – Vol 110 – n. 11, Novembre 2010 – 653-666 
  • di John C. Licciardone, DO 
  • Osteopathic Health outcomes In Chronic low back pain 
  • Risultati nella cura osteopatica nella lombalgia cronica 
  • Fonte: Osteopath Med Prim Care. 2008;2(1):5 
  • di Wolf CJ 
  • Osteopathic manipulation & its use for low back pain 
  • Manipolazione osteopatica e il suo utilizzo nella lombalgia 
  • Fonte: Mo Med. 2008;105(2):163-7 
  • di Ghroubi S, Elleuch H, Baklouti S, Elleuch MH 
  • Chronic low back pain and vertebral manipulation 
  • Lombalgia cronica e manipolazione vertebrale 
  • Fonte: Ann Readapt Med Phys. 2007 Oct;50(7):570-6. Epub 2007 Mar 8